Grave dopo incendio abitazione in via Cavallerizza foto

Notte di paura in pieno centro storico per l’incendio che ha coinvolto una abitazione di via della Cavallerizza, al civico 19. Per cause ancora non chiare, probabilmente il corto circuito di un impianto elettrico, le fiamme si sono divampate all’interno dell’abitazione occupata da una donna di 43 anni. Subito il fumo e il fuoco si è propagato all’interno della casa e sul posto, dopo l’allarme, sono arrivate due squadre dei vigili del fuoco del comando di Lucca con un’autoscala e un’autobotte per estinguere l’incendio. È servita quasi un’ora per completare le operazioni di spegnimento.

All’interno della casa, come detto, una donna di 43 anni, che è stata immediatamente soccorsa e portata fuori dall’abitazione. La centrale unica del 118, nel frattempo, aveva provveduto inviare un’auto medica e l’ambulanza della Croce Verde di Lucca. La donna, con ustioni gravi sul 30 per cento del corpo, pur cosciente, è stata portata dapprima al pronto soccorso dell’ospedale San Luca di Lucca, in codice rosso, quindi intubata e trasferita al Centro grandi ustionati di Cisanello per le cure del caso.
Le fiamme hanno devastato la casa, provocando danni notevolissimi all’abitazione. Il tempestivo intervento dei vigili del fuoco, però, ha permesso di evitare il dramma.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.