Quantcast

Droga e coltelli nell’auto: condannato a 3 anni

Il tribunale di Lucca ha condannato nei giorni scorsi un 39enne di origine marocchina che il 18 maggio scorso era stato arrestato perché trovato in possesso di droga in un bar di viale Luporini. Droga che poi era stata rinvenuta anche in un auto in suo possesso e nell’abitazione nella quale vive con moglie e figlia. 

L’uomo è stato condannato a tre anni di reclusione e 16mila euro di multa per i reati di detenzione di stupefacenti, porto abusivo di armi, con riferimento a due coltelli a serramanico rinvenuti sull’autovettura asseieme allo stupefacente e resistenza a pubblico ufficiale. Nel tentativo di eludere il controllo, infatti, aveva aggredito i militari, ferendone uno. Per questo è stato anche condannato per lesioni personali

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.