Rapinata dopo la messa: arrestato 51enne di Camaiore

Ieri mattina (26 agosto) i carabinieri delle stazioni di Seravezza e di Querceta, nel corso di un servizio di controllo del territorio nell’ambito dell’operazione Estate sicura, hanno arrestato in flagranza di reato un 51enne di Camaiore, Adriano Baldi, già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo, verso le 11, a Cappella di Seravezza, dopo essersi coperto il volto con un fazzoletto, ha avvicinato una donna che stava passeggiando sulla strada per recarsi a messa e le ha intimato di consegnargli la borsa. Davanti alla resistenza della signora, il malvivente ha estratto un coltello e lo ha puntato su un braccio della vittima dopodiché le ha strappato la borsa dal braccio facendola cadere in terra, dandosi poi alla fuga a bordo di uno scooterone. Le urla della donna hanno subito attirato l’attenzione di alcuni passanti che hanno immediatamente allertato la centrale operativa dei carabinieri della compagnia di Viareggio che ha provveduto a dislocare le pattuglie presenti sul territorio su tutte le possibili vie di fuga del malvivente.
Quindi, dopo poco, le pattuglie delle stazione di Seravezza e di Querceta, grazie anche all’importante collaborazione dei cittadini presenti, hanno rintracciato il rapinatore all’interno di un esercizio pubblico e lo hanno condotto in caserma dove è stato dichiarato in arresto. Nel frattempo, i militari dell’arma hanno anche recuperato la refurtiva, il motociclo utilizzato per la fuga ed il coltello. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato condotto al carcere di Lucca come disposto dall’autorità giudiziaria.
La donna, invece, è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale Versilia per delle lievi contusioni a seguito della caduta ma se la caverà con pochi giorni di riposo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.