Quantcast

In manette dopo il furto di bici in una ditta

Ruba una bici e finisce in manette. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Castelnuovo Garfagnana hanno arrestatato un 31enne di origine marocchina, già conosciuto dalle forze dell’ordine e residente a Cascina a Borgo a Mozzano per il furto di una bicicletta.

L’arrestato è stato notato mentre si introduceva all’interno di un’area recintata della ditta Tecno Clean di Fornoli mentre portava via una bicicletta. L’allerta sull’utenza 112 di un dipendente della ditta ha fatto scattare il piano antirapina nell’area e una pattuglia del pronto intervento dei carabinieri ha intercettato il ladro a Chifenti. Di qui l’arresto in flagranza di reato e il recupero della bicicletta. I giudici del tribunale di Lucca hanno condannato l’arrestato alla pena di un anno di reclusione e mille euro di multa, disponendo l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.