In 4 in stabile abbandonato: 3 denunce e un arresto

Nella giornata di ieri (17 ottobre) il commissariato di polizia di Viareggio ha effettuato un servizio di contrasto all’immigrazione clandestina, conclusosi con tre denunce e un arresto.

A seguito di segnalazioni ricevute nei giorni scorsi da alcuni residenti, personale dell’ufficio immigrazione del commissariato, assieme a personale della squadra anticrimine, ha effettuato una serie di controlli ad abitazioni disabitate in a Viareggio, per verificare l’eventuale presenza di cittadini extracomunitari irregolari sul territorio nazionale.
In una di queste abitazioni, in via Santorre di Santarosa, il personale di polizia ha scoperto all’interno quattro cittadini di origine marocchina che, dopo esservi introdotti abusivamente, vi dormivano su materassi di fortuna. L’immobile si presentava in completo stato d’abbandono e in precarie condizioni igieniche, causate dalla presenza di rifiuti sparsi per la casa.
A seguito di accurata perquisizione, inoltre, sono stati rinvenuti all’interno diversi involucri di cellophane contenenti cocaina e hashish, nonché un tablet ed un telefono cellulare entrambi risultati provenienti da un furto avvenuto le scorse settimane a Torre del Lago.
Condotti negli uffici del commissariato per gli accertamenti del caso, i quattro stranieri sono risultati tutti già conosciuti per reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti, nonché presenti irregolarmente sul territorio nazionale.
A carico di uno di essi anche un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Bologna per scontare una pena di 3 mesi e 28 giorni. L’uomo, pertanto, è stato condotto al carcere San Giorgio di Lucca.
Tutti sono stati denunciati per i reati di occupazione abusiva dello stabile, per il furto di energia elettrica in quanto i tecnici dell’Enel hanno accertato l’allaccio abusivo alla rete elettrica, per la ricettazione del telefono cellulare e del tablet, nonché per la detenzione della sostanza stupefacente. È stata attivata, infine la procedura per l’espulsione dei quattro dal territorio nazionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.