Minaccia il suicidio per amore, rintracciato da polizia

Minaccia di suicidarsi ma viene dissuaso dagli agenti della polizia di Lucca. È successo ieri sera quando la sala operativa della questura di Lucca ha emenato una nota di ricerca nei confronti di un giovane di 28 anni, che a seguito di problemi sentimentali, prima di lasciare gli amici di Lucca e allontanarsi con la propria vettura, manifestava l’intenzione di andare a Seravezza e gettarsi da un ponte.
Gli amici, spaventati da tale affermazione, hanno avvisato il 113 e l’operatore della questura, ricevute le descrizioni, allertava immediatamente via radio le volanti di tutta la provincia, compresa la sala operativa del commissariato di Forte dei Marmi e altre forze di polizia della Versilia.

L’equipaggio della volante di Forte dei Marmi, si è recata nel territorio del comune di Seravezza e nella frazione di Querceta, dove sono presenti alcuni cavalcavia autostradali e ferroviari, nonché alcuni ponti soprastanti corsi d’acqua, iniziando un attento e minuzioso monitoraggio degli stessi. Dopo una iniziale ricognizione negativa, la volante si è posizionata ad un crocevia strategico che portava verso i ponti fluviali allo scopo di intercettare l’auto con a bordo il giovane e poco dopo sono stati avvicinati da tre ragazzi che si qualificavano come suoi amici che confermavano quanto segnalato alla questura. Si erano recati a Seravezza nella speranza di trovarlo prima che compisse l’insano gesto.
Nel frattempo, la sinergia tra le sale operative, aveva permesso di monitorare le celle telefoniche e appurare che il cellulare del giovane veniva agganciato nella zona di Camaiore, in direzione della costa. La volante quindi ha incrementatol’attività di ricerca e questo ha consentito di rintracciare l’auto con a bordo il giovane 28enne a Corvaia, nel comune di Seravezza, mentre  si stava dirigendo nella zona dei ponti fluviali.
Affiancata l’auto, gli agenti sono riusciti a fermarla con le dovute cautele e il ragazzo, mostrando subito un crollo emotivo con pianto a dirotto, è stato confortato e rassicurato; gli agenti hanno instaurato un dialogo con lui sino all’arrivo di personale paramedico del 118, allertato dalla sala operativa, che lo ha trasportato al pronto soccorso dell’ospedale della Versilia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.