Educazione alla legalità, carabinieri in cattedra

Proseguono gli incontri con le scuole da parte dei carabinieri della compagnia di Viareggio. Ieri mattina (11 dicembre) si è tenuto un incontro alla scuola secondaria di primo grado Pistelli di Camaiore alla presenza dei professori e di numerosi alunni delle classi terze. Relatore il comandante della compagnia dei carabinieri di Viareggio, capitano Edoardo Cetola.

L’obiettivo principale dell’incontro è stato quello di sviluppare, fin dai primi anni dell’adolescenza, una cultura della legalità, illustrando ai ragazzi tematiche di grande delicatezza ed attualità quali il bullismo ed il cyberbullismo, le conseguenze fisiche e giuridiche derivanti dall’uso di sostanze stupefacenti e dell’alcol, i pericoli derivanti dall’uso di internet e dei social network e l’importanza del rispetto delle norme che regolano la circolazione stradale.
Gli studenti hanno evidenziato interesse alle tematiche trattate e, nella parte finale dell’incontro, hanno fatto numerose domande.
Gli incontri con i carabinieri, nell’ambito del progetto Cultura della legalità, proseguiranno nei prossimi mesi in diversi istituti scolastici dei comuni di Viareggio, Camaiore, Pietrasanta, Forte dei Marmi e Seravezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.