Quantcast

Provoca incidente e semina caos in centro: preso

E’ stato rintracciato e sarà denunciato l’automobilista che ieri pomeriggio (9 maggio) ha seminato il panico in centro storico a Lucca, dove ha provocato incidenti e investito una donna con un passeggino, fortunatamente senza gravi conseguenze. La polizia, insieme alla municipale, hanno identificato il presunto responsabile, un giovane di 20 anni, di origini marocchine, regolare sul territorio italiano, ma privo di patente di guida. 

Ieri aveva dapprima causato un incidente nei pressi di Porta San Pietro, per poi darsi alla fuga e investire per fortuna senza gravi conseguenze una signora con un passeggino in piazza Bernardini, proseguendo la sua fuga in via del Suffragio.
Le sale operative della questura e della polizia municipale hanno subito diramato la nota di ricerca dell’autovettura, che è stata rintracciata pochi minuti dopo dalle volanti in viale Castracani.
Grazie all’opera della polizia municipale, che ha proceduto ai rilievi, è stato possibile attribuire con certezza la responsabilità degli incidenti al conducente, accompagnato da una donna italiana, proprietaria dell’auto.
I due si sono anche scambiati il posto alla guida dell’auto, in due occasioni, ma ciò non è sfuggito alle pattuglie intervenute.
All’uomo, che sarà denunciato per omissione di soccorso, è stato sanzionato per guida senza patente, è stato applicato il fermo amministrativo all’auto e le vittime degli incidenti potranno rivalersi per il risarcimento dei danni subiti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.