Quantcast

Abbandono rifiuti, in due mesi elevate oltre 100 multe

Abbandono rifiuti, bilancio in positivo per l’attività della polizia municipale. Lo dice un resoconto consegnato dal comandante Prina all’assessore alla polizia municipale, Francesco Raspini.

Negli ultimi due mesi sono state elevate 30 sanzioni da 600 euro ciascuna per abbandono di rifiuti (zona ex ospedale Campo di Marte, San Concordio, Santissima Annunziata, San Filippo, S.Anna, S.Maria a Colle, Sorbano del Vescovo), sette soggetti sono sanzionati grazie alle “foto-trappole” e riceveranno una sanzione da 600 euro, 55 sanzioni per varie violazioni dell’ordinanza sulla raccolta differenziata (mancata differenziazione, uso scorretto dei cestini gettacarta eccetera), trenta le sanzioni per abbandono dei rifiuti nei pressi delle isole a scomparsa del centro storico.
“Si tratta di un’attività cospicua – commenta l’assessore Raspini – che da un lato testimonia il gran lavoro svolto su questo fronte dagli agenti del comando e dall’altro ci dice che non dobbiamo abbassare la guardia neanche per un istante nei confronti di questo genere di inviciltà. È una questione di rispetto dell’ambiente ed equità verso tutte le persone perbene che rispettano le regole”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.