Scoppia tubo, grave operaio ustionato dall’acido

Più informazioni su

E’ stato investito al volto, al dorso e alla braccia dall’acido solforico sprigionato da una tubazione che all’improvviso si è rotta, nel reparto dove l’operaio stava lavorando, all’interno della Nova spa, azienda di via Fossanuova a Porcari, specializzata nel settore chimico e della lavorazione delle vernici. L’operaio, di 38 anni, è rimasto ustionato ed è stato trasportato con il codice rosso dall’ambulanza al centro grandi ustionati di Cisanello, per essere sottoposto agli accertamenti e alle cure del caso.

L’incidente è avvenuto attorno alle 9,30 di stamani (6 agosto) alla sede di via Fossanuova dell’azienda, dove sono stati fatti arrivare anche i tecnici del centro anti-veleni e i vigili del fuoco, che hanno compiuto verifiche per escludere eventuali rischi o contaminazione dell’ambiente, in via precauzionale.
Compito di ricostruire la dinamica sarà dei tecnici della prevenzione dell’Asl che sono stati attivati dalla centrale operativa del 118, che ha inviato sul posto automedica e ambulanza.
I sanitari hanno prestato le prime cure al lavoratore, che fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita. Sempre rimasto lucido e cosciente, è stato comunque trasferito al centro specializzato di Pisa, mentre sul posto sono iniziate le indagini del caso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.