Spacca un piatto in testa alla moglie

L’ha colpita spaccandole un piatto sulla testa e facendola sanguinare mentre la famiglia era a tavola. Un marito padrone e violento, uno scatto di rabbia che ha spedito la donna di 42 anni al pronto soccorso del San Luca, dove è stato poi attivato il codice rosa.

Sette i giorni di prognosi riportati dalla donna per un trauma cranico non commotivo, ma tanto dolore da affrontare. E’ stata lei stessa a far chiamare il 118, allontanandosi da casa e rivolgendosi ad una persona fidata che non ha esitato chiamando i soccorsi. Un episodio di violenza tra le pareti domestiche a danno di donne, avvenuto nella serata del 13 agosto scorso. Dall’ospedale è stata attivata la polizia che ha avviato gli accertamenti del caso.
Nel mirino c’è il marito della donna, un uomo di 56 anni, che stando a quanto raccontato dalla sua vittima, ultimamente era diventato irascibile e violento, tanto da renderle la vita impossibile. A lei e alla loro figlia minorenne.
L’ultimo furioso litigio era scoppiato a cena, poco dopo le 20,30. La famiglia si era messa a tavola ma all’improvviso per un dettaglio banale il marito della donna ha perso la pazienza e si è accanito contro di lei. Ha afferrato il piatto e glielo ha sbattuto in testa. La donna sconvolta e in lacrime, ha avuto il coraggio di allontanarsi da casa per chiedere aiuto e poi è stata soccorsa da un’ambulanza che l’ha condotta al pronto soccorso, da dove si è poi allontanata volontariamente prima di completare le cure. Il marito, invece, risulta indagato per la violenza arrecata alla moglie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.