Spaccio al Parco Valgimigli, denunciati in due

Spacciavano al parco Valgimigli, denunciati in due. Si tratta di due pusher di origini del Gambia, di 31 e 22 anni, sorpresi in possesso di 56 grammi di marijuana a due passi dalla sortita San Frediano.

Mentre i poliziotti stavano controllando alcune persone in via Carlo del Prete all’altezza del baluardo di Santa Croce, gli operatori si sono accorti di due soggetti che stavano uscendo dal parco Valgimigli attraverso un buco nella recinzione. Alla vista degli agenti, il primo dei due ha fatto un cenno al secondo, che ha lanciato nella vegetazione un sacchetto bianco. Recuperato il sacchetto, gli agenti hanno trovato al suo interno 9 piccoli sacchetti neri contenenti marjuana per un peso complessivo di 56 grammi.
Uno dei due, inoltre, era in possesso di una macchina fotografica nella cui memoria c’erano foto che ritraevano una famiglia di chiare origini dell’est Europa e il cui menù delle funzioni era era in lingua russa. Ritenendo quindi che la macchina fotografica fosse probabilmente rubata, è stata sequestrata dagli agenti che hanno denunciato l’uomo anche per ricettazione.
I due, entrambi richiedenti asilo, già noti alle forze di polizia, sono stati denunciati quindi per spaccio di sostanza stupefacente in concorso, e uno di loro per ricettazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.