Cercatori di funghi in difficoltà, interviene il Sast

Si perde nei boschi tra Stazzema e Casa Giorgini sulle Alpi Apuane meridionali, interviene il Soccorso Alpino e Speleologico Toscano.
La Stazione di Querceta sta ultimando in queste ore un intervento di ricerca su un cercatore di funghi versiliese. Allertato il 118, ha fornito la propria posizione tramite il proprio smartphone ha permesso così alla squadra dei tecnici di localizzarlo rapidamente.

I soccorritori della stazione di Lucca invece sono intervenuti alla Foce delle Porchette, dove un’escursionista, che si trovava assieme ad un’altra persona, si è trovata in difficoltà su un tratto leggermente esposto. Una volta raggiunta, i soccorritori l’hanno tranquillizzata e messa in sicurezza. In questo momento la squadra stanno riaccompagnando i due escursionisti all’Alto Matanna.
Si prevede per questo weekend un notevole flusso di escursionisti e di cercatori di funghi su tutto il territorio regionale. Si raccomanda ancora una volta la massima prudenza qualunque sia la destinazione, anche la più banale. Oltre a lasciare sempre detto il luogo della propria escursione, è importante in questi periodi pianificare attentamente i tempi di rientro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.