Spaccia in piazza D’Azeglio: in manette

Nella giornata di ieri personale della squadra anticrimine del commissariato di Viareggio ha arrestato un uomo, di origine rumena, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo, residente a Camaiore e con numerosi precedenti penali, è stato notato dal personale di polizia durante un servizio in piazza D’Azeglio a Viareggio.

Nel dettaglio, mentre il personale era appostato in osservazione di un gruppo di ragazzi presenti in piazza, notava un uomo prendere qualcosa dal calzino e cederla ad altra persona. A questo punto gli agenti decidevano di intervenire e bloccare l’uomo che, sottoposto a perquisizione personale, veniva trovato in possesso di un sacchetto di plastica trasparente e occultato negli slip, contenente diversi involucri di cellophane con all’interno sostanza stupefacente del tipo cocaina. È stato poi rinvenuto hashish per un peso complessivo di circa 7 grammi.
Per questi motivi l’uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e sarà giudicato con il rito direttissimo avanti il tribunale di Lucca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.