Medicina di genere, esperti a confronto a Capannori

Sabato prossimo (16 novembre), alle 9, nell’auditorium Asl in piazza Aldo Moro a Capannori, si svolgerà la giornata di studio L’impatto di genere nella medicina generale. L’evento, che si avvarrà anche del contributo degli esperti e degli specialisti che lavorano nelle strutture dell’Asl Toscana nord ovest, è rivolto in via prioritaria ai medici di medicina generale e affronterà vari temi relativi alla medicina di genere: dal rischio cardiovascolare nelle diverse età della donna, all’impatto del fumo di sigaretta nei due sessi; dalle differenze di genere nelle malattie neurodegenerative e nel diabete mellito, alla peculiarità di genere nella relazione medico-paziente.

Tra i relatori: Luisa Mazzotta, direttrice scientifica dell’evento e coordinatrice Salute e medicina di genere per la Asl Toscana nord ovest; Mojgan Azadegan, responsabile del centro di coordinamento regionale per la salute e la medicina di genere; Michela Maielli, responsabile dei presidi ospedalieri di Lucca e Valle del Serchio; Umberto Quiriconi, presidente dell’Ordine dei medici di Lucca; Cinzia Fatini, responsabile del master universitario di secondo livello sulla salute di genere Università di Firenze; Silvia Maffei, responsabile di endocrinologia ginecologica cardiovascolare e osteoporosi e coordinatrice Salute e medicina di genere Fondazione Monasterio Pisa; Gabriella Mattelli, medico pneumologia di Lucca e responsabile ambulatorio del centro anti-fumo; Marco Vista, responsabile della neurologia di Lucca; Piera Banti, responsabile del pronto soccorso dell’ospedaale di Castelnuovo Garfagnana e responsabile della task force Codice rosa; Guglielmo Menchetti, direttore del dipartimento di medicina generale dell’Asl Toscana nord ovest; Alessandro Napolitano, medico della Neurologia di Lucca, Ilaria Cucurru, medico della Diabetologia di Lucca; Barbara Ballerini, medico di medicina generale e coordinatrice della Aft Lucca Ovest.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.