Picchia la madre per avere dei soldi: arrestato

Il 41enne in carcere per maltrattamenti e estorsione

Ha colpito la madre, dopo che si era rifiutata di dargli altri soldi. Poi si è accanito contro i mobili, dando calci e pugni ovunque. Una scena cui ha assistito anche il padre, impotente di fronte alle continue violenze del figlio. Lui, 41 anni, disoccupato, che vive sotto il loro stesso tetto nel morianese, è stato arrestato dopo l’ennesimo intervento della polizia nella casa.

A chiamare il 113 erano stati i genitori, esasperati dall’ultimo litigio avvenuto ieri mattina (6 dicembre). L’ennesima lite era scoppiata di nuovo a seguito di una richiesta di denaro. E dopo le botte, l’uomo si era allontanato da casa. E’ stato rintracciato poco dopo dalle volanti mentre stava rientrando a casa e arrestato per maltrattamenti in famiglia ed estorsione. E’ stato infine condotto al carcere di Lucca, in attesa della convalida dell’arresto.
La madre, invece, è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale San Luca di Lucca, dove i medici le hanno riscontrato lesioni guaribili in 5 giorni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.