Terremoto in Mugello, traffico ferroviario nel caos

Cancellati i treni per Firenze, ritardi dal capoluogo

Forte scossa di terremoto in Mugello, in tilt il traffico ferroviario.

Dopo il terremoto di magnitudo 4.5 con epicentro a Scarperia questa mattina (9 dicembre) il traffico ferroviario da Lucca per Firenze è stato interrotto con treni cancellati mentre subiscono forti ritardi i treni provenienti dal capoluogo di regione. Solo in tarda mattinata la situazione è tornata alla normalità.

La scossa registrata nella zona di Firenze alle 4,37 ha avuto epicentro a 4 chilometri di profondità a Scarperia San Piero ed è stata di magnitudo 4.5. Un’altra scossa, invece, poco dopo a Barberino di Mugello, accompagnata da altre scosse di minore intensità a Scarperia San Piero. Non si segnalano danni a persone ma alcuni edifici sono lesionati e alcuni residenti hanno dovuto lasciare le proprie abitazioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.