Giovane di 26 anni cade dalle mura davanti alla stazione: grave a Cisanello

Trovato da un passante sotto il baluardo San Colombano in stato di incoscienza e con diverse fratture

Episodio dai contorni tutti da chiarire questa sera (11 dicembre) intorno alle 20,30 al baluardo di San Colombano. Per cause al vaglio della polizia, che è intervenuta sul posto dopo i soccorsi, un giovane di 26 anni è caduto dalle mura, sugli spalti davanti alla stazione. Almeno questa è la ricostruzione dopo un primo sopralluogo degli agenti sul luogo del ritrovamento e sulla base delle ferite riscontrate su tutto il corpo del giovane.

Ad avvisare della presenza di una persona a terra sono stati alcuni passanti, fra di loro anche un medico, che hanno chiamato immediatamente, per i soccorsi, il 118 e la polizia.

I sanitari della Misericordia di Lucca, assieme a quelli dell’auto medica, sono arrivati sul posto e hanno trasferito d’urgenza il giovane, che pare fosse lì da tempo, visto lo stato di parziale ipotermia, all’ospedale San Luca dove è arrivato in gravi condizioni e da dove è stato portato, in codice rosso, all’ospedale di Cisanello. Il giovane era incosciente ma con respiro spontaneo.

Al nosocomio lucchese, dopo essere stati raggiunti dalla notizia, sono arrivati i familiari del 26enne, residente nell’Oltreserchio.

Numerosi i traumi riscontrati sul corpo del giovane, in particolare al viso e al torace, oltre alle fratture agli arti, a rendere ancora più complicato il quadro clinico del paziente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.