Marmo, lutto a Pietrasanta per la morte di D’Angiolo

Giovannetti e Mallegni ricordano l'imprenditore del lapideo

“Un imprenditore di successo con una visione manageriale straordinaria. Ha scritto la storia del lapideo italiano e della nostra terra”: così il sindaco di Pietrasanta, Alberto Stefano Giovannetti ricorda il presidente di Campolonghi Spa, Vando D’Angiolo.

“Vando ha sempre dimostrato grande attaccamento ed attenzione per la nostra città. Quando è stato chiamato in causa, per accompagnare e sostenere alcuni interventi di riqualificazione e recupero di opere d’arte ed aree pubbliche, è sempre stato presente e disponibile. La comunità di Pietrasanta è vicina alla famiglia in questo momento di dolore e profonda tristezza”.

Per il senatore, Massimo Mallegni “Vando ha segnato un’epoca ed ha fatto la storia con la Campolonghi. Con lui ho coltivato, nel tempo, un rapporto bello, diretto ed aperto. C’era stima, c’era affetto. Sono stato più volte in azienda, anche recentemente: era lo specchio della sua visione imprenditoriale sempre moderna e al passo con i tempi. La nostra terra perde un altro pioniere. Alla famiglia va il mio personale cordoglio e vicinanza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.