Autobus stracolmi, studenti ancora lasciati a piedi

Nuovo episodio a Porcari. Il sindaco: "Ctt Nord risolva i problemi"

Gli autobus di linea sono stracolmi e gli studenti restano a piedi. Accade di nuovo questa mattina (14 gennaio) dove il disservizio ha coinvolto diversi studenti di Porcari, i cui genitori sono stati costretti ad accompagnarli a scuola con l’auto.

La denuncia arriva direttamente dal sindaco Leonardo Fornaciari che intende prendere provvedimenti con Ctt Nord.
“È successo già due volte negli ultimi dieci giorni. E il problema non è nuovo. I pullman sono pieni. Allora ci sono due strade: o aumentano i mezzi a disposizione o se l’affollamento è dovuto a chi sale senza biglietto servono più controllori e lasciare a piedi chi occupa un posto che non gli spetta”.

“È un servizio pubblico che le famiglie pagano e l’azienda Ctt Nord – avverte Fornaciari – è bene che risolva velocemente questa situazione che non è più sostenibile. Invito i genitori dei ragazzi lasciati a piedi a segnalare alla mail del Comune i disservizi subiti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.