Niente assicurazione e revisione, maximulta a un camionista

Sanzione anche per una donna che, ubriaca alla guida, a provocato un incidente. Giro di vite della municipale di Altopascio

Sequestro dell’autocarro e sanzione di 6mila euro: è quanto ha disposto la polizia municipale di Altopascio ai danni di un giovane conducente di Pescia, trovato alla guida del camion privo di assicurazione e revisione, con patente revocata dal 2015 per mancanza dei requisiti psico-fisici.

L’operazione rientra nell’attività di controllo stradale portata avanti dagli agenti della municipale. “Secondo quanto disposto anche dalla Prefettura di Lucca e su input dell’amministrazione comunale – commenta il comandante, Italo Pellegrini – abbiamo intensificato i posti di controllo stradale. A seguito della riunione della conferenza provinciale permanente, infatti, è emerso chiaramente come le cause maggiori degli incidenti siano dovuti all’uso del cellulare, all’eccesso di velocità e alla guida sotto l’effetto di alcool e sostanze stupefacenti. Ci siamo quindi subito messi al lavoro per individuare i luoghi più a rischio del territorio. Allo stesso tempo prosegue il pattugliamento su strada, spesso portato avanti anche con le altre forze dell’ordine, come attività di prevenzione, controllo e supporto nei confronti del cittadino”.

L’altra mattina gli agenti della polizia municipale si sono subito accorti che qualcosa non andava: il conducente dell’autocarro, infatti, alla vista del posto di controllo, ha effettuato una manovra repentina, cercando così di dileguarsi. A quel punto è scattato l’inseguimento.

“Sanzione analoga, ma diversa la dinamica, ha riguardato invece una donna di Capannori, coinvolta in un incidente ad Altopascio – conclude Pellegrini – La conducente dell’auto è stata trovata in stato di intossicazione alcolica con valori cinque volte superiori a quelli consentiti”.

La donna è stata denunciata all’autorità giudiziaria e rischia una condanna fino a un anno di arresto e 6mila euro di multa, oltre alla sospensione della patente fino a due anni e il sequestro del veicolo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.