Aggredisce il negoziante dopo il furto, in manette

Scatta l'allarme in un esercizio commerciale, carabinieri interrompono la fuga di una coppia di malviventi

Si introducono in un negozio e portano via soldi e alcol ma vengono sorpreso dal titolare dell’attività che viene minacciato con un piede di porco.

Uno dei due responsabili del furto nella scorsa notte è stato arrestato dai carabinieri della sezione radiomobile di Viareggio con l’accusa di rapina impropria. Si tratta di un 33 enne di origine tunisina, già noto alle forze di polizia.

Secondo quanto ricostruito l’uomo, assieme ad un altro complice, al momento sconosciuto perché è scappato, dopo aver forzato una finestra, si è introdotto all’interno di un esercizio commerciale in piazza Shelley e si è impossessato di circa 500 euro contenuti nella cassa e di diverse bottiglie di liquore.

A quel punto si è attivato l’allarme ed il titolare dell’attività ha subito chiamato i carabinieri e, trovandosi comunque a transitare poco distante, ha sorpreso i due che, per guadagnarsi la fuga, lo hanno minacciato brandendo un piede di porco e lanciandogli contro delle bottiglie.

Contestualmente sono giunte le pattuglie dell’arma che sono quindi riuscite a bloccare uno dei due malviventi e a recuperare gran parte della refurtiva. Il 33enne è stato quindi condotto in caserma e dichiarato in stato di arresto per rapina impropria e, successivamente, su disposizione dell’autorità giudiziaria di Lucca, è stato portato al carcere San Giorgio di Lucca.

Intanto, proseguono le indagini da parte dei carabinieri per identificare l’altro complice datosi alla fuga.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.