Sicurezza, summit con il prefetto per i sindaci della Piana

Fra le ipotesi il controllo congiunto delle zone di accesso ai confini territoriali

Rafforzare la sinergia fra istituzioni per incrementare la sicurezza urbana nella Piana di Lucca. È stato questo uno dei temi centrali dell’incontro che si è tenuto ieri (14 febbraio) a Capannori fra il prefetto di Lucca, Francesco Esposito, e i sindaci Luca Menesini (Capannori), Sara D’Ambrosio (Altopascio), Federico Carrara (Montecarlo), Leonardo Fornaciari (Porcari) ed Elisa Anelli (Villa Basilica).

In quest’ottica è stata discussa l’ipotesi del rafforzamento del controllo delle zone di accesso ai confini territoriali della Piana di Lucca, in un’ottica di realizzazione di un sistema integrato che vada oltre l’azione dei singoli enti locali, valorizzando una sempre più stretta collaborazione con le polizie locali, che svolgono un quotidiano e prezioso presidio del territorio.

I sindaci hanno evidenziato inoltre il ruolo chiave della Prefettura e delle forze dell’ordine, assieme alle quali sono già state condotte importanti operazioni sul territorio. Massima, da tutte le parti, è la disponibilità a cooperare, recependo anche due parole chiave che sono centrali per il prefetto Esposito: condivisione e collaborazione.

Durante l’incontro ci si è confrontati anche su altre questioni che interessano il territorio come le azioni di prevenzione dei reati, il tema degli appalti, la collaborazione istituzionale in occasione dei grandi eventi e l’esigenza di una sempre maggiore fluidità nel rapporto tra le organizzazioni statali del territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.