Bocconi sospetti in un parco a Segromigno

Il proprietario di un cane ha dato l'allarme alla polizia municipale

E’ allarme polpette avvelenate a Segromigno in Monte. Nella mattinata di ieri (21 febbraio) infatti sono stati trovati, sparsi al parco di Pandora, bocconi sospetti, che hanno messo in guardia il proprietario di un cane. L’uomo, dopo aver portato l’animale dal veterinario, ha fatto contattare la polizia municipale per verificare la situazione.

Al cane è stata fatta, per precauzione, la lavanda gastrica e non ha avuto alcuna conseguenza, ma il veterinario ha chiamato la municipale per segnalare l’accaduto. Stando a quanto raccontato dal proprietario del cane, nel prato c’erano diversi pezzi di wurstel sparsi tra l’erba ma all’apparenza non ha notato nulla di strano. Il cane ne ha ingeriti alcuni ed è stato portato d’urgenza dal veterinario.

L’allarme è scattato in via cautelativa per il fatto che nella Piana, purtroppo, si sono verificati diversi casi di avvelenamento e sono stati trovati, sia nel capannorese che nel territorio di Porcari, in passato, bocconi avvelenati o farciti di chiodi per provocare ferite mortali agli animali che li avessero ingeriti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.