Lutto per la morte di don Vinicio Pedri

Grave dolore in Garfagnana per la scomparsa del parroco di Borsigliana

La comunità di Borsigliana, nel comune di Piazza al Serchio, è in lutto per la scomparsa di don Vinicio Pedri, 85 anni. Pedri che due anni fa aveva festeggiato i 60 anni di sacerdozio lascia un vuoto nei fedeli che lo apprezzavano.

“Don Vinicio si è sempre prodigato servendo le comunità a lui affidate con grande umanità – racconta don Alessandro Gianni, parroco di Piazza al Serchio -, anche con noi parroci dell’alta Garfagnana era sempre molto fraterno e di compagnia”.

Don Vinicio Pedri è morto all’ospedale di Castelnuovo Garfagnana, nel reparto di medicina, intorno alle 8 del mattino di oggi (26 febbraio); il 26 giugno prossimo avrebbe compiuto 86 anni. Da circa due anni aveva iniziato ad avere problemi di salute. In particolare la situazione è peggiorata la scorsa estate e negli ultimi mesi più volte è stato ricoverato negli ospedali di Barga e Castelnuovo e anche presso la Rsa di Magliano.

“In questi mesi, a parte i ricoveri, è stato assistito dalla sorella Licia che abita a Sarzana, e poi anche da una parrocchiana, Bianca Fontanini. È però rimasto sempre lucido nonostante i problemi di salute – precisa don Alessandro Gianni che poi aggiunge -: Era parroco di Nicciano, Borsigliana, Dalli Sopra e Dalli Sotto. Piccole comunità che ha voluto servire fino a che ha potuto, rinunciando anche alla possibilità di ritirarsi a causa dell’età avanzata. Non si è mai tirato indietro, per supplire alla mancanza di preti e perché voleva stare sempre vicino alla sua gente. In fondo aveva una spiritualità essenziale, volta ad accompagnare le persone a Gesù, con attenzione ai cambiamenti del tempo”.

I funerali si terranno venerdì (28 febbraio) alle 16,30 nella chiesa di Borsigliana. Saranno presieduti dall’arcivescovo Paolo Giulietti e concelebrati da vari parroci non solo della Garfagnana.

Nato il 26 giugno 1934 a Borsigliana, Comune di Piazza al Serchio, è stato ordinato presbitero nel 1958 quando la Garfagnana faceva ancora parte della Diocesi di Massa Carrara. I primi incarichi pastorali lo portarono a Gragnana di Carrara, Castelpoggio e Canevara; dal 1963 fu insegnante di religione nella scuola media di avviamento professionale di Avenza. Poi nel 1966 il rientro in Garfagnana come parroco di Nicciano cui si sono poi aggiunte le parrocchie di Borsigliana nel 1971, di Dalli Sopra nel 1987 e Dalli Sotto nel 1988. Con il rientro in Garfagnana ha sempre abitato in località Molinello, nella casa paterna. Infine con il passaggio della Garfagnana all’Arcidiocesi di Lucca nel 1992 è entrato a far parte del clero dell’Arcidiocesi di Lucca, mantenendo la cura delle stesse parrocchie di Nicciano, Borsigliana, Dalli Sopra e Dalli Sotto. È deceduto il 26 febbraio 2020 all’Ospedale di Castelnuovo Garfagnana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.