Insulta e aggredisce due agenti della municipale: arrestato

Si è avvenutato contro le vigilesse intervenute in un negozio dove il 50enne stava minacciando il titolare

Due vigilesse in forza al comando della polizia municipale di Lucca aggredite da un 50enne di Lucca che stava minacciando il titolare di un esercizio del centro storico. E’ accaduto nel pomeriggio di ieri, durante le ordinarie attività di controllo del centro storico.

Due agenti della polizia municipale sono intervenuti in un esercizio commerciale di via Galli Tassi dopo aver udito delle grida concitate. Entrati nel locale gli agenti si sono trovati davanti un uomo che inveiva contro il titolare. All’invito degli agenti di contenere le sue intemperanze, l’uomo dava segno di ulteriore aggressività, facendo presagire che la situazione potesse degenerare da un momento all’altro.

Richiesti rinforzi al comando all’arrivo di altre due agenti l’uomo dava in escandescenze con insulti e minacce scagliandosi fisicamente contro le due donne, dando il via a una colluttazione che ha trovato soluzione solo grazie all’ulteriore intervento di altri agenti del Nucleo Sicurezza Urbana. L’uomo ultracinquantenne residente a Lucca è stato condotto al Comando per le attività di polizia giudiziaria, con formale identificazione, arresto e conferimento alla cella di sicurezza al commissariato della polizia di Stato di Viareggio, secondo quanto disposto dal pubblico ministero di turno già contattato.

Ispettore ed agente coinvolte nella colluttazione hanno riportato lesioni personali curate all’ospedale San Luca con alcuni giorni di prognosi. Il processo per direttissima, celebrato stamani ha convalidato l’arresto, e posto l’uomo agli arresti domiciliari fino al 19 marzo, data della prossima udienza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.