Virus, le cliniche private mettono a disposizione posti letto

Da terapia intensiva a medicina, ecco le disponibilità concesse alla Regione

Disponibilità piena verso la Regione Toscana per l’utilizzo dei posti di terapia intensiva e sub intensiva oltre che di quelli dedicati alla medicina interna. La rete degli ospedali di diritto privato presente in Italia è parte integrante del Servizio sanitario nazionale. E fornisce il suo pieno e deciso contributo per in una fase di emergenza come quella che stiamo vivendo per il diffondersi del Coronavirus.

Ecco quindi che gli ospedali privati della Toscana offrono il proprio contributo nel fronteggiare l’emergenza, un compito portato avanti con competenza e professionalità dalla Regione Toscana.

Sono complessivamente 122 i posti letto resi disponibili nelle varie strutture toscane associate all’Aiop e così suddivisi: 9 posti di terapia intensiva di cui 4 Istituto fiorentino di cura e assistenza (Ifca) di Firenze, 2 Centro chirurgico toscano di Arezzo, 3 al Santa Rita Hospital di Montecatini Terme.

Sono invece 11 sono i posti letto di terapia sub intensiva messi a disposizione di cui 4 Istituto fiorentino di cura e assistenza (Ifca) di Firenze, 2 dal San Camillo Hospital di Forte dei Marmi e 5 dal Centro chirurgico toscano di Arezzo.
Infine, ben 102 i posti ordinari di ricovero messi a disposizione e così suddivisi: 12 Istituto Fiorentino di Cura e Assistenza (IFCA) di Firenze, 10 Centro Chirurgico Toscano di Arezzo, 10 al Frate Sole srl di Figline-Incisa (Firenze), 18 al Maria Beatrice Hospital di Firenze, 32 al San Camillo Hospital di Forte dei Marmi e alla Clinica Barbantini di Lucca, 20 Villa Cherubini a Firenze. A questo va aggiunto la disponibilità di sale operatorie per le emergenze.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.