I sindaci in coro: “Non venite in Versilia nel weekend”

L'appello per evitare gli episodi della scorsa settimana. Intensificati i controlli

I sindaci della Versilia invitano tutti a non arrivare sul territorio, sia nel weekend in corso sia nel prossimo: “È un appello all’unisono e insieme ci stiamo muovendo. La polizia municipale di ciascuno dei sette comuni farà dei controlli serrati sulla circolazione e sulle motivazioni degli spostamenti, così come abbiamo chiesto al questore e alla polizia stradale di monitorare le uscite dai caselli autostradali per controllare che chi arriva da noi abbia seri ed inderogabili motivazioni”.

Il Comune di Viareggio ha, tramite una apposita ordinanza del sindaco, interdetto l’accesso alla spiaggia e la passeggiata, mentre gli altri comuni rivieraschi, con minor estensione territoriale, hanno intensificato i controlli sulla spiaggia della polizia municipale.

“Riteniamo – spiegano in una nota congiunta – che un incremento ingiustificato della affluenza potrebbe purtroppo accadere perché alcuni ancora non comprendono e non rispettano le restrizioni imposte dal recente decreto.  In questo momento è necessario seguire pedissequamente la regola imposta dall’ultimo decreto che consente gli spostamenti esclusivamente per motivi di salute, lavoro e strette e compravate necessità. Ci dispiace per noi che siamo un paese turistico, dover rivolgere questo appello, ma è una situazione che non permette deroghe e quindi, ripetiamo, saremo estremamente vigili ed attenti e soprattutto rigidi nell’applicare le norme che sono previste affinché non ci siano forme ingiustificate di socializzazione e contatti.”

Infine un appello i sindaci della Versilia lo fanno anche a tutti i residenti: “In questo momento in cui le singole azioni di ciascuno sono importanti, vi invitiamo a non usare la possibilità di fare passeggiate come una scusa per uscire di casa a tutti i costi. Se si deve passeggiare o fare movimento, si fa da soli, senza fermarsi e creare capannelli, assembramenti e picnic e mantenendo la distanza interpersonale da chiunque”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.