Isolamento o cura post ospedaliera, si attivano i posti letto a Villa S. Maria foto

Sopralluogo di Asl e Comune alla struttura ex sede di casa di riposo

Venti posti letto per la fase post ricovero o osservazione ospedaliera per completare il percorso di vigilanza o quarantena in caso di coronavirus. Le nuove postazioni saranno attivate la prossima settimana a Villa Santa Maria, ex sede di una Rsa.

Nelle ultime ore è stato effettuato un sopralluogo alla struttura da parte del responsabile della zona distretto della Piana di Lucca di Asl Toscana Nord Ovest Luigi Rossi assieme all’assessore alla protezione civile Francesco Raspini al responsabile dell’assistenza infermieristica territoriale Asl Svaldo Sensi.

L’allestimento sarà completato nella prossima settimana. Nell’ambito dell’emergenza coronavirus Villa Santa Maria sarà utilizzata come struttura recettiva in grado di accogliere sia persone in stato di isolamento volontario o in osservazione per valutare l’andamento dei sintomi, oppure cittadini che una volta superata la fase di ricovero o osservazione ospedaliera necessitino di un periodo di vigilanza per difficoltà logistico assistenziali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.