Musicista muore colto da un malore alla guida

Tragedia sulla via Pesciatina. La vittima era un membro della Filarmonica Luporini di San Gennaro

Non ce l’ha fatta Adolfo Marchetti. È morto dopo aver accusato un malore alla guida e essere finito con l’auto fuori strada, mentre si trovava nei pressi della rotonda di Zone, all’intersezione con il viale Europa.

Disperati i tentativi di rianimarlo da parte del personale del 118 intervenuto sull’incidente avvenuto ieri pomeriggio (25 marzo) attorno alle 17. Marchetti, amico e musicista della Filarmonica Gaetano Luporini, è morto.

Quest’anno avrebbe festeggiato 50 anni di attività nell’associazione che oggi è in lutto. Appassionato di musica e grande collezionista di incisioni discografiche, anche rare, suonava le percussioni onorando sempre con grande disponibilità e dedizione tutti gli impegni di volta in volta assunti dalla “sua” banda. Si adoperava anche nelle attività extra-musicali logistiche e organizzative con umiltà, grande spirito di servizio e allietando tutti con la sua simpatia e le sue battute.

Amato e benvoluto da tutti, in paese, lascia un grande vuoto ma anche un grande esempio.

“In questi tempi di emergenza, difficili e sospesi – scrivono dalla Filarmonica Luporini -, al dolore per la perdita si aggiunge quello di non poter onorare degnamente la sua scomparsa come avrebbe meritato. Alla famiglia di Adolfo un grande abbraccio dal consiglio direttivo, da tutti i componenti la Filarmonica, dai soci e, sicuri di rappresentare i sentimenti di tutti, dall’intera comunità di San Gennaro”.

Al cordoglio, attraverso le parole del presidente Maurizio Vezzani, si unisce anche l’associazione dei Donatori di Sangue di San Gennaro. Adolfo, infatti, per anni aveva fatto parte del gruppo della frazione capannorese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.