Danneggiano l’ambulanza di Anpana e rubano il carburante

E' successo nella notte davanti alla sede dell'associazione

Hanno danneggiato l’ambulanza veterinaria di Anpana Lucca, parcheggiata stanotte (30 marzo) di fronte alla sede di Monte San Quirico e hanno rubato il carburante.

Opera di malviventi senza cuore, visto che il mezzo era stato acquistato con il sacrificio di un anno da parte dei volontari dell’associazione che si accinge a sporgere denuncia. Dal 12 marzo i volontari sono impegnati nell’emergenza coronavirus per offrire assistenza alla popolazione e agli animali nel caso qualcuno avesse urgenza di portarli ad un veterinario.

“Stamani, a inizio servizio di assistenza popolazione e animali, abbiamo notato un grosso coccio al paraurti che ieri sera non c’era – racconta Anpana -. Al momento, poi, di partire il mezzo non si è messo in moto e solo allora ci siamo resi conto che il gasolio era stato rubato. Rabbia, delusione e tanti perchè: siamo sul campo in prima linea a portare farmaci e spese a chi è anziano, solo, indigente, in quarantena o positivo e poi succede questo. Purtroppo già il secondo caso a Lucca dopo i danni al mezzo dei fratelli della Misericordia qualche giorno fa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.