Furto di notte all’aula di informatica del Don Lazzeri Stagi

L'istituto: "Atto di sciacallaggio". Solidarietà dal locale Partito Democratico

Ladri e vandali, in piena emergenza coronavirus svuotano l’aula di informatica alla scuola Don Lazzeri Stagi di Pietrasanta.

A darne notizia è la stessa scuola. “In un momento di grande difficoltà per il paese – si legge nella pagina Facebook dell’istituto – quando la solidarietà e la condivisione dovrebbero essere la cifra delle relazioni, il nostro istituto subisce un atto di sciacallaggio senza eguali. L’aula informatica dello Stagi è stata completamente svuotata del materiale che i ragazzi e i docenti utilizzavano per la didattica”.

Rabbia, rammarico, delusione profonda – dicono dalla scuola – sono i sentimenti di tutti noi che ogni giorno ci sforziamo di dare il massimo con quello che abbiamo a disposizione. Partecipiamo con le bandiere a mezz’asta al lutto nazionale e a questo lutto che tocca noi e l’intera comunità educante”.

Questo il commento del Pd di Pietrasanta: “Il furto subito dall’Istituto Don Lazzeri Stagi è un atto di sciacallaggio incredibile che ci sentiamo di condannare fortemente – dicono – Questa gente dovrebbe solo vergognarsi per quanto commesso, in un momento di grande difficoltà del paese. Rubare in una scuola è ancora più grave perché si tolgono strumenti di studio e formazione ai nostri ragazzi. La nostra speranza è che le forze dell’ordine riescano ad individuare i colpevoli e rintracciare la merce rubata”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.