Asl, via ai test seriologici per il coronavirus

Priorità a operatori sanitari e a soggetti a rischio

L’Unità di crisi aziendale per la gestione dell’emergenza Covid-19 dell’Asl Toscana nord ovest informa che è partita la sperimentazione dei test sierologici per la ricerca degli anticorpi IgM e IgG al Sars-CoV-2.

In accordo con quanto previsto dal’ordinanza 18 della Regione Toscana, i test sono indirizzati prioritariamente agli operatori sanitari e ad un campione di pazienti di popolazione a maggior rischio distribuiti su tutto il territorio, in particolare: personale sanitario, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta, residenti nelle strutture socio-sanitarie.

Al termine della sperimentazione sarà aggiornato il protocollo per lo screening e la diagnosi della malattia infettiva covid-19, in modo tale da velocizzare l’esecuzione dei test ed ampliare la popolazione sottoposta a monitoraggio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.