Sintomi influenzali per altri operatori della Rsa di Gallicano, il sindaco corre ai ripari

Saisi chiede all'Asl sostegno per personale e dispositivi di protezione. La coop dovrà garantire una sanificazione straordinaria

Sintomi influenzali per altri operatori sanitari della Rsa Paoli Puccetti di Gallicano. Il sindaco, David Saisi, è così intervenuto per chiedere interventi straordinari alla Regione e alla cooperativa che gestisce il servizio.

“Mi è stato segnalato – ha detto il primo cittadino – che alcuni operatori sanitari che erano risultati negativi al tampone stanno sviluppando i sintomi tipici del coronavirus. Per questo la struttura si sta trovando in difficoltà”.

“Come amministrazione – spiega il sindaco – abbiamo sanificato la parte esterna perché per un giorno la raccolta dei rifiuti non era avvenuta nella modalità corretta per una struttura Covid. In più ci siamo impegnati per fornire alle operatrici degli strumenti di protezione adatti per poter lavorare”.

Ma non basta. E per questo il sindaco chiede qualcosa in più alla Asl e alla cooperativa La Salute, che gestisce il servizio: “All’Asl – spiega Saisi – ho chiesto di aiutare la cooperativa a trovare nuovi infermieri e nuovi Oss per garantire l’assistenza ai pazienti. Ho chiesto poi che tutti i presenti nella struttura siano forniti dei Dpi adeguati se sono a contatto alle persone contagiate. Ho chiesto che arrivino alla struttura i dispositivi corretti e nel numero adatto”.

“In questo senso – prosegue – ho chiesto alla cooperativa che mi tenga aggiornata se tutto viene fornito nella maniera corretta. Dovrà quindi essere fatta una sanificazione straordinaria della struttura e che poi garantita, grazia ad una formazione ad hoc dei dipendenti, la sanificazione quotidiana. Se tutto questo verrà garantito non si potranno verificare nuovi casi di contagio a livello della Rsa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.