Coronavirus, muore padre Marcello Vulcan

Padre comboniano, avrebbe festeggiato quest'anno i 67 anni di sacerdozio

Quest’anno avrebbe festeggiato il 67esimo anno di sacerdozio, padre Marcello Vulcan. E’ lui una delle nuove vittime delle ultime ore del coronavirus a Lucca. 82 anni, era stato ordinato il 30 marzo del 1963 e negli ultimi anni aveva svolto il suo servizio anche in Valle del Serchio, a Partigliano.

Marcello si era ammalato qualche tempo fa: è deceduto all’ospedale San Luca, dove gli era stato riscontrato il coronavirus. Membro della comunità dei missionari comboniani di Lucca era molto conosciuto e apprezzato per la sua umanità e per la sua straordinaria fede.

Un vuoto immenso nella comunità religiosa lucchese e nella comunità di fedeli. Tanti i messaggi di cordoglio lasciati su Facebook e sui social network. La notizia della sua scomparsa ha suscitato sgomento e dolore ma anche tantissimi attestati di stima e di affetto nei confronti di padre Marcello.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.