Rubate mascherine dalle cassette delle lettere degli anziani

La condanna del Comune: "Atteggiamento spregevole"

Un atteggiamento spregevole“. È questo il commento di condanna del comune di Castiglione in merito all’ultimo sconcertante episodio che ha colpito il territorio garfagnino. In piena emergenza di coronavirus un atto incivile e senza cuore. Nel Comune, infatti, sono state rubate le mascherine dalla cassette delle lettere degli anziani, le persone maggiormente colpite dall’emergenza coronavirus.

La distribuzione delle mascherine nel comune di Castiglione di Garfagnana era partita nella giornata di sabato (4 aprile) da parte del centro di coordinamento Cb della Garfagnana e da alcuni amministratori del Comune. Dopo appena due giorni la segnalazione dei furti. E ci sarebbero stati tantissimi casi di sparizione di mascherine.

“Ci stanno segnalando – si legge nella nota del Comune – casi in cui sono state rubate le mascherine dalle cassette delle lettere, proprio a persone anziane, proprio a chi ne ha più bisogno. Tralasciando i giudizi su certi spregevoli atteggiamenti, chiediamo a chi verrà a conoscenza di situazioni simili di segnalarcele, così da poter risolvere il problema”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.