Coronavirus, 32 nuovi casi e sei decessi in più in provincia

Sfiorati i 4mila tamponi in un giorno. In calo i ricoveri e le terapie intensive

Sono 32, in aumento rispetto ai giorni scorsi, i nuovi casi positivi al coronavirus in provincia di Lucca, secondo i dati della Regione Toscana. Numeri che, nella giornata di oggi, contano una crescita dei contagi a livello toscano e 19 nuovi decessi (5 nel territorio dell’azienda sanitaria Toscana nord ovest; 10 nella centro; 4 nella sud est). Sensibile, invece, la diminuzione dei ricoveri ordinari e di terapia intensiva.

I 32 casi sono 11 a Lucca e Piana (7 nel comune capoluogo, 3 a Capannori e uno ad Altopascio), 14 in Valle del Serchio (7 a Bagni di Lucca, 2 a Barga, uno a Camporgiano e Coreglia Antelminelli e 3 a Gallicano) e sette in Versilia (Pietrasanta e Viareggio 1 e Seravezza 5).

I contagi a Capannori sono tre donne di 42, 52 e 54 anni. Dei 7 contagiati a Lucca solo uno ha avuto necessità di ricovero in ospedale. Il tampone positivo di Altopascio, infine, riguarda un uomo di 37 anni, in cura a casa. \

I decessi, secondo l’Asl Toscana Nord Ovest sono nel complesso 6 in provincia: oltre a quello del geometra di 61 anni Marco Umberto Giannini sono morti fra ieri sera e oggi una donna di 83 anni di Lucca, Gloria Anna Maria Ricci; l’80enne di Capannori Antonio Riccomini; Marcello Sacchelli, 81enne di Forte dei Marmi, l’albergatore 85enne di Camaiore Idilio Baldini, padre dell’avvocato Eros Baldini e una donna di 98 anni di Pietrasanta.

Coronavirus, morto nella notte il geometra Marco Umberto Giannini

Sul territorio dell’Asl Toscana nord ovest continua ad aumentare in maniera consistente il numero dei guariti: si sono registrate finora 53 guarigioni virali e 104 guarigioni cliniche. Per quanto riguarda i ricoveri per Covid-19, inoltre, ad oggi sono in totale – negli ospedali dell’azienda 314 di cui 75 in terapia intensiva.

Dal monitoraggio giornaliero sono infine 6742 le persone in isolamento domiciliare su tutto il territorio aziendale

Sono 172 i nuovi casi positivi al coronavirus registrati in Toscana, in lieve aumento (ieri erano stati 154). Scende invece il numero di decessi rispeetto ai 25 di ieri. Diminuiscono sensibilmente sia i ricoveri ordinari (-29 rispetto a ieri) sia quelli in terapia intensiva (-16).

Ad oggi sono dunque 6173 i contagiati dall’inizio dell’emergenza. 118 sono finora le guarigioni virali, 259 le guarigioni cliniche (senza più sintomi ma non ancora negativizzati) e 369 i decessi. I casi attualmente positivi in cura rimangono dunque 5427. Ad oggi, le guarigioni (virali e cliniche), 377, superano di poco il numero di decessi: 369.

Per quanto riguarda i ricoveri, ad oggi sono 1087 ordinari e 263 in terapia intensiva.

Di 6173 casi fino ad oggi risultati positivi al test, questa è la suddivisione per provincia di segnalazione, che non sempre corrisponde necessariamente a quella di residenza: 1805 Firenze, 404 Pistoia, 344 Prato (totale Asl centro: 2.553); 920 Lucca, 734 Massa-Carrara, 584 Pisa, 336 Livorno (totale Asl nord ovest 2574); 290 Grosseto, 360 Siena, 396 Arezzo (totale sud est 1046) .

Dall’1 febbraio ad oggi nei laboratori toscani sono stati effettuati in tutto 56651 tamponi, su 47797 persone. Solo nelle ultime 24 ore, sono stati fatti 3.802 tamponi.

Dal monitoraggio giornaliero sono invece 15785 le persone in isolamento domiciliare in tutta la Toscana: 7617 nella Asl centro, 6742 nella Asl nord ovest, 1426 nella Asl sud est.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.