“Foto ritoccate per simulare folla a Viareggio”, sindaco valuta denuncia

Del Ghingaro: "Un falso che porta discredito a tutta la città"

Foto con teleobiettivi o fotomontaggi per far apparire come se a Viareggio si fosse riversata una folla di persone in passeggiata e sul molo. Foto che sono poi state diffuse sui social e stigmatizzate da molti (fra gli altri il consigliere della Lega, Alessandro Santini).

Sul tema interviene il sindaco, Giorgio Del Ghingaro, che sta valutando una denuncia per procurato allarme: “Girano sui social alcune foto – dice il primo cittadino – che mostrano la Passeggiata e il molo di Viareggio pieni di gente. Le foto sono spesso accompagnate da frasi poco cortesi verso Viareggio e verso i viareggini”.

“Sono foto – spiega – scattate con obiettivi particolari che tendono ad appiattire la profondità, quando non sono veri e propri fotomontaggi. Ho già segnalato il fatto alle forze dell’ordine per valutare il reato di procurato allarme“.

“Viareggio – conclude – fino ad ora ha mostrato rispetto delle regole ma soprattutto attenzione alla propria salute: diffondere immagini ritoccate che indicano il contrario non solo è un falso ma porta discredito a tutta la città“.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.