Precipita sulle Alpi Apuane, muore escursionista

Stava risalendo il Monte Cavallo con altre due persone

Il soccorso alpino è intervento sulle Alpi Apuane, precisamente sul Monte Cavallo, dove un uomo è caduto sullo scosceso versante marittimo mentre assieme ad altre due persone stava effettuando la traversata lungo l’aerea cresta caratterizzata da gobbe: l’escursionista, 56 anni, di Montelupo Fiorentino, purtroppo è morto una volta giunto in ospedale.

L’incidente è avvenuto tra la prima e la seconda gobba. Sul posto si è recato immediatamente l’elisoccorso regionale Pegaso con a bordo il medico e il tecnico del Soccorso Alpino, che ha provveduto al recupero e al trasporto d’urgenza all’ospedale di Cisanello. La squadra dei tecnici della stazione del Sast di Massa, che ha provveduto al recupero in sicurezza degli altri due escursionisti, ha operato seguendo i rigidi protocolli d’intervento in ambito anti covid-19 e dunque con tutti i dispositivi di protezione individuali. Questi protocolli hanno modificato le abituali norme movimentazione e di gestione degli interventi al fine di poter operare sempre in sicurezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.