Quantcast

A Perth i funerali del ‘lucchese nel mondo’ Sergio Casotti

I ringraziamenti della famiglia. La moglie Angela ricorda: "Si sentiva fieramente italiano e garfagnino"

Si è svolto ieri pomeriggio (13 maggio) a Perth in Australia il funerale del ‘lucchese nel mondo’ Sergio Casotti.

Nei giorni scorsi, i familiari di Sergio hanno ricevuto con commozione tutti gli articoli e i video pubblicati dalla stampa lucchese, sui quotidiani, sul web, e su Noi Tv.

Oggi la moglie Angela, i sei figli con i nipoti e i pronipoti, approfittano per ringraziare tutta la stampa lucchese, quotidiani, web e televisione, per lo spazio che hanno dedicato alla scomparsa e alla storia del caro Sergio, per l’affetto e la vicinanza dimostrati in questo momento tanto triste.

Un particolare ringraziamento dalla famiglia Casotti anche alla presidente dei Lucchesi nel Mondo Ilaria Del Bianco e al presidente dell’associazione culturale Paese Vecchio di Gorfigliano Yuri Damiano Brugiati.

La moglie Angela ha ricordato che ogni qual volta a Sergio veniva chiesto se si sentisse dopo tanti anni australiano, lui con tono sicuro forte e orgoglioso ripeteva sempre: “Io sono fiero di essere italiano e garfagnino. Tutto quello che sono, lo devo ai valori che i miei genitori Elisa e Adolfo mi hanno trasmesso a Gorfigliano in Italia. Il mio cuore sarà sempre in Italia a Gorfigliano. L’Australia è dove io vivo da tantissimi anni,  dove ho costruito la mia vita e la mia bella famiglia con la mia amata moglie Angela. In Australia sto molto bene… ma il paese del mio cuore si chiama Gorfigliano. Io sono e resterò per sempre con grande orgoglio un italiano”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.