Aggredisce il titolare del self service e lo rapina: arrestato

Il malvivente ha colpito il commerciante con una chiave multiuso: subito bloccato dai carabinieri

E’ stato aggredito con una chiave multiuso utilizzata per lo scasso dei distributori automatici: se l’è vista brutta il titolare di un’attività di somministrazione self service di alimenti e bevande che è stato rapinato da un 23enne di origini rumene nella notte. Il responsabile è stato subito arrestato.

Il raid è stato messo a segno in via San Girolamo ai distributori automatici. Il rapinatore è stato sorpreso all’opera dal titolare: il malvivente, infatti, era riuscito a introdursi nell’area dell’ufficio sul retro della struttura e ad impossessarsi di alcune confezioni di monete.

Lo straniero, in Italia da tempo e in possesso sino a poco tempo fa di un contratto di lavoro come cuoco, è stato bloccato dai militari nel centro storico.

Il titolare dell’esercizio giunto sul posto dopo l’attivazione del sistema d’allarme era appena stato aggredito dallo straniero con la stessa chiave multiuso adoperata per lo scasso, prima che venisse definitivamente bloccato dai militari nel frattempo accorsi. Nelle tasche aveva con sé il denaro asportato, recuperato e restituito al proprietario.

Il 23enne, dopo l’arresto, è stato associato alla casa circondariale di Lucca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.