Escusionisti bloccati in parete salvati dal Sast

I due avevano sbagliato strada ed erano in difficoltà

Due alpinisti in difficoltà sono stati tratti in salvo nel pomeriggio di oggi (27 maggio) sulle Alpi Apuane, nel complesso del Pizzo d’Uccello, in una zona del territorio provinciale di Massa Carrara. I due, un 25enne di Firenze e un 31enne di Carrara, erano impegnati nella salita della via Marathon quando, terminata la strada e volendo procedere verso la cresta hanno sbagliato traccia e sono rimasti bloccati.

Allertato il 118, sul posto si è diretto l’elicottero Pegaso 3 che sopo una perlustrazione ha individuato il primo di cordata su un tratto verticale, a circa 25 metri dalla cresta. L’elicottero, fatto campo base alla Foce di Giovo ha iniziato il recupero in parete. Il tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino a bordo del Pegaso 3 ha provveduto recupero del primo di cordata. Poco dopo è stato recuperato anche il secondo. I due sono stati portati al Cinquale, non erano feriti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.