Truffa dello specchietto: mette in fuga il malvivente

Un automobilista ha rischiato di finire nella rete al passaggio a livello di Tassignano

Aveva letto su Lucca in Diretta di un recente caso della truffa dello specchietto ed è riuscito ad evitare di finire nella rete del malvivente. E’ accaduto ad un automobilista questa mattina (28 maggio) a Tassignano. L’uomo secondo quanto raccontato dal figlio si stava recando dal passaggio a livello di Tassignano in direzione di Colognora: “In prossimità del cavalcavia un’automobile lo sorpassa senza alcun problema. Poco dopo, sullo stesso calvalcavia, la macchina è ferma con le quatro frecce inserite. Mio padre si chiede cosa faccia lì”.

Il signore non fa in tempo a pensare questo che sente dietro di sé un colpo: sorpassando l’auto, alla cui guida c’era un giovane di carnagione olivastra, ha pensato che fosse poco raccomandabile ricordandosi di aver letto la descrizione del malvivente sul quotidiano online. Era troppo tardi: “L’uomo alla guida – racconta il figlio della vittima – aveva gettato qualcosa contro il vetro del finestrino posteriore della nostra auto, lato passeggero, facendolo esplodere. Mio padre si è fermato sulla destra ed è sceso rapidamente, l’altro è schizzato via e per poco non lo investe”. L’uomo è riuscito a prendere parte della targa e l’ha fornita ai carabinieri segnalando l’episodio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.