I residenti: “Abbiamo sentito un rumore fortissimo” foto

Gli abitanti della zona si sono affacciati alla finestra: "E' stata una scena terribile"

Hanno sentito un colpo fortissimo, seguito dal rumore della ferraglia. Erano i pezzi della moto e dello scooterone che andavano in frantumi dopo l’impatto sulla via Pesciatina a Lunata. “Quando abbiamo sentito quel terribile frastuono ci siamo affacciati alla finestra – raccontano alcuni residenti nella zona dell’incidente dove tre persone, tra cui due 17enni, hanno perso la vita -: abbiamo subito pensato a qualcosa di terribile e la scena è stata devastante”.

Una ruota della Bmw 1200 su cui viaggiava il 38enne di Camigliano Marco Lencioni, deceduto insieme a due 17enni a bordo dello scooterone con cui è entrato in collisione, è schizzata nel cortile della vicina scuola. I pezzi delle due motociclette si sono dispersi per oltre 150 metri dall’impatto. “Un incidente terribile, povere famiglie”, commentavano oggi sul posto gli abitanti.

Una strada in cui l’eccesso di velocità insieme ai gravi incidenti sono frequenti, spiegano ancora i residenti. Ed è proprio la velocità una delle ipotesi che gli investigatori avanzano per spiegare l’esito così drammatico dell’incidente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.