Tragico incidente sulla Pesciatina: domani i funerali delle tre vittime

Funzioni ai cimiteri di Guamo e Segromigno in Piano. Il sindaco Luca Menesini chiede un minuto di silenzio alle 12 per far sentire vicinanza ad amici e famiglie

Ci sarà un’intera comunità a stringersi intorno alle famiglie e agli amici di Marco Lencioni, Amedeo Favilla e Samuele Leto. Il tragico incidente di ieri (1 giugno) davanti alla filiale della Bnl sulla via Pesciatina a Lunata ha lasciato uno strascico di dolore non solo a Capannori, a Gragnano, a Camigliano e a Segromigno, dove le vittime risiedevano.

Tragico schianto tra scooter e moto: tre morti sulla via Pesciatina a Lunata

La morte dell’uomo di 38 anni e dei due 17enni ha scioccato l’intera provincia, che ancora si interroga sulla sicurezza di quel tratto di strada e sui pericoli della circolazione ad alta velocità sulle arterie del territorio.

I funerali dei tre giovani si terranno domani (3 giugno). Tre cerimonie distinte, che si svolgeranno in sicurezza e garantendo  il rispetto del distanziamento sociale. Alle 11 di mattina alla chiesa di Guamo si svolgeranno i funerali di Amedeo Favilla. Nel pomeriggio due funzioni in piazzale Fanini a Segromigno in Piano: alle 16,30 l’addio a Marco Lencioni, alle 18 la cerimonia per Samuele Leto. Oggi, invece, le salme saranno esposte per l’ultimo saluto all’obitorio di Campo di Marte.

Anche il Comune di Capannori si chiuderà ufficialmente in un momento di raccoglimento. Così ha chiesto il sindaco, Luca Menesini per il giorno delle esequie.

“Per salutarli – dice il primo cittadino – e far sentire alle famiglie e agli amici tutto il nostro affetto vi chiedo di fermarvi per un minuto domani, alle 12. Ovunque siamo e qualsiasi cosa stiamo facendo, fermiamoci e facciamo un minuto di silenzio. Un invito ai capannoresi ma anche ai cittadini di tutta la Lucchesia. Facciamo sentire la nostra vicinanza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.