“Più docenti assunti e meno precari”, è sciopero della scuola

La mobilitazione per chiedere classi meno numerose alla riapertura di settembre

Nonostante le rassicurazioni arrivate dalla Regione e dall’Ust toscano il popolo della scuola sciopera lunedì prossimo (8 giugno) con una manifestazione diffusa in tutta la provincia di Lucca dalle 9 alle 11. E’ la mobilitazione organizzata da Flc Cgil Lucca che protesta per chiedere più docenti e personale Ata e meno alunni per classe.

I sindacati chiedono anche di assumere i precari dal primo settembre per riuscire a riaprire in sicurezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.