Massarosa, allagamenti e alberi caduti nella notte

Operai e volontari della protezione civile al lavoro per gestire l'emergenza

La protezione civile ha lavorato tutta la notte per tenere sotto controllo gli allagamenti e gli alberi caduti a causa del maltempo. In vista dell’allerta meteo di livello arancione scattata nella serata di ieri (4 maggio), era stata già predisposta dall’amministrazione di Massarosa la reperibilità di una squadra di pronto intervento.

Il primo intervento, il più ingente, ha riguardato la frazione di Piano di Conca. Attorno alle 18 la pioggia straordinaria ha mandato in tilt la rete fognaria. Gli allagamenti hanno riguardato sia la scuola che alcune private abitazioni di via di Mezzo. E’ stato necessario l’intervento di operai e volontari, oltre che degli uomini di Gaia Spa, per riportare la situazione alla normalità. Nel corso della serata sono stati segnalati numerosi rami caduti sulle strade e prontamente rimossi dalla Protezione civile. Un intero albero invece, attorno alle 23, si è abbattuto sulla strada nella frazione di Quiesa: anche in questo caso rimosso dal pronto intervento dei volontari. Nella mattinata di oggi (5 maggio) ancora al lavoro per rimuovere rami e detriti sulle strade: l’intervento più impegnativo ha riguardato la strada di accesso al paese di Gualdo che già da ieri notte era rimasta a tratti interrotta a causa dei rami caduti sull’asfalto.

“Come sempre la nostra protezione civile si contraddistingue per l’efficienza e la tempestività delle operazioni messe in campo. – hanno commentato il sindaco Alberto Coluccini e l’assessora alla protezione civile Elisabetta Puccinelli -. Vogliamo ringraziarli a nome della nostra comunità per il costante impegno messo nella difesa del territorio e della sicurezza dei nostri concittadini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.