Scambiano agenti in borghese per prostitute: 5 multati a Viareggio

Polizia municipale in azione in viale dei Tigli e in viale Kennedy a Torre del Lago: sanzioni da 300 euro

Continuano i controlli anti-prostituzione della polizia municipale di Viareggio, in viale dei Tigli e in viale Kennedy a Torre del Lago, attività svolte anche con agenti donna vestite in abiti civili.

Un accorgimento che ha già portato ieri a multare cinque uomini, che hanno equivocato la loro presenza scambiandole per prostitute e le hanno avvicinate per trattare prestazioni sessuali. Un’imprudenza che ha fatto scattare per tutti 300 euro di multa, come previsto dal regolamento comunale.

Alle pattuglie ‘in borghese’ partecipano anche agenti donna ed è un modo per avere maggiore margine di manovra nella perlustrazione della zona, per notare movimenti sospetti ed intervenire al momento opportuno senza essere riconosciuti.

Nell’episodio delle prime multe fatte con questo sistema, alcuni automobilisti, alla vista delle agenti che passeggiavano a bordo strada in pattuglia, hanno iniziato a rallentare fino a fermarsi e contrattare la prestazione: in cinque, in poco più di tre ore, il più giovane di 21 anni, e il più anziano di 80 anni.

Le agenti, appena l’approccio è stato chiaro, si sono qualificate, hanno identificato i clienti e li hanno sanzionati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.