Quantcast

Ostruzione al Canale Nuovo di Marlia, interviene il Consorzio

Detriti impediscono il regolare deflusso delle acque. Il presidente Ridolfi: "Problema derivato dall'abbandono di rifiuti o potature"

Il Consorzio di bonifica Toscana Nord è in azione a Marlia, nel nord del Capannorese, per la rimozione di materiale che sta ostruendo un tratto coperto del Canale Nuovo che attraversa una corte, in via Carlo Del Prete.

“E’ stato necessario agire in urgenza – spiega il presidente, Ismaele Ridolfi – perché l’ostruzione riscontrata rischia di compromettere il regolare deflusso delle acque e quindi la sicurezza idraulica della zona. I nostri uomini e mezzi hanno già provato un primo intervento di spurgo, che non ha sortito gli effetti sperati, a causa probabilmente della quantità di materiale presente. Un nuovo intervento partirà a breve. Purtroppo occorre segnalare come spesso i nostri corsi d’acqua, e in particolare proprio le canalette irrigue, sono oggetto di problemi, prodotti dall’abbandono all’interno di essi di materiale indebitamente conferito: che siano rifiuti o agglomerati di risulta, come i residui di potature“.

“Il Consorzio sta facendo molto per combattere questi fenomeni – dice ancora Ridolfi – con l’iniziativa Salviamo le tartarughe marine, salviamo il Mediterraneo, decine e decine di associazioni sono attive su tutto il comprensorio, proprio per raccogliere e portar via i rifiuti dagli alvei. Fatti come questo ci ricordano come sia utile il protagonismo dei cittadini: purtroppo il comportamento di pochi dannosi incivili, che scambiano i nostri canali per discariche, comporta dei costi di intervento, che poi ricadono su tutti gli utenti contribuenti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.