Furto alla palestra del bagno Balena, beccato uno dei ladri

È un 17enne di Pisa: trasportava una grossa cassa acustica lungo il molo di Viareggio. Via anche soldi, pc e una bici

Furto nella palestra dello stabilimento balneare Balena a Viareggio, trovato e denunciato uno dei ladri: è un 17enne.

Non poteva infatti passare inosservato il giovane che alle prime luci dell’alba stava trasportando lungo il molo di Viareggio, una grossa ed ingombrante cassa acustica. Notato dai poliziotti è stato subito controllato. Il ragazzo, ancora minorenne ma già conosciuto dalle forze dell’oirdine, alle domande pressanti dei poliziotti, è entrato in contraddizione insospettendoli ancora di più, pertanto è stato accompagnato in commissariato. Dopo pochi accertamenti è stato individuato il luogo da dove era stata rubata la cassa.

Si tratta della palestra del Bagno Balena dove sono stati rubati anche i soldi del fondo cassa, un computer portatile ed una bicicletta. Probabilmente altri complici erano riusciti a dileguarsi più velocemente proprio perché il resto della refurtiva era sicuramente più facile da trasportare.

Il ragazzo, un 17enne di Pisa, è stato denunciato alla procura della Repubblica presso il tribunale per i minorenni di Firenze, mentre il proprietario è ritornato in possesso di una parte del maltolto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.